La filosofia di Astroparade – dal 1992 ad oggi

ASTROPARADE E’ ONLINE DAL 2000
E’ STATA IN RADIO DAL 1992 AL 2008

Come molti di voi sanno l’idea della classifica dei segni zodiacali, si quella che ha avuto ed ha tanto successo sarebbe mia. Ma io, stupido a questo punto, me lo dico da solo, no ho mai depositato l’idea e quindi permetto a chiunque lo voglia fare di utilizzarla senza neanche chiedermi grazie. Problema mio.

Credo però sia giusto che spieghi quali sono le regole della VERA astroparade quelle che non appaiono in sedicenti siti web che propongono la stessa idea come se fosse la genialata del secolo. Ce ne sono parecchi e spero per voi che non li consociate perché se fosse così potete anche andarvene da questo sito =) scherzo naturalmente ma desidero spiegare le differenze.

L’idea della Astroparade è nata per una questione molto semplice, iniziando a fare radio nel lontano 1992 (e ne ho fatta tanta perché la radio non si improvvisa) i nati del segno dei pesci si lamentavano di dover aspettare sempre la fine della sequenza zodiacale, con una certa creatività ho pensato che cambiare la sequenza tutti i giorni potesse essere una buona idea e di fatto lo è stata =)

Ho sempre suggerito di leggere sia il consiglio del proprio senso zodiacale ma anche quello della luna di nascita perché in questo modo la giornata potrà avere due variabili, una certa quella del sole e un’altra più nascosta quella della luna. Se non conosci la tua luna di nascita puoi chiedimela gratis scrivendo una email a matteo@matteopavesi.it

Ritengo da sempre anche che i primi sei segni della classifica siano ottimi per fare cose pratiche, per cercare lavoro, prestare progetti e illuminare cose già esistenti. Mentre gli ultimi sei posti della classifica servono a gestire l’emotività. Seguendo questa filosofia, la posizione numero 12 non è niente altro che la numero 1 per l’emotività e quindi la promessa di una giornata molto coinvolgente e magari significativa (pensare ipoteticamente è obbligo) per l’amore.

Ecco allora, se da adesso in poi nei sedicenti siti leggerete queste cose come se fossero regole acquisite, sapete che sono della VERA Astroparade e questo persone non fanno altro che far finta di aver creato qualcosa.

Ma forse è il mio destino perché non sono stato scopiazzato solo una volta, negli ultimi tempi è successo spesso.

Qualcun sostiene che da sempre usa l’astrologia degli elementi, in realtà il metodo è contenuto in un libretto che puoi scaricare online da parecchi anni, lo puoi fare anche adesso e chi mi conosce sa che sono molti decenni che uso questa tecnica e la insegno a coloro che lo desiderano.

E’ successo quando ho scritto di Ofiuco, quando ho creato l’oroscopo per elementi, quando propongo idee sulla interpretazione della luna che ritrovo su siti web non ben identificati, succede quando parlo delle dee in un certo modo…

Ci sono quasi abituato e se non succedesse forse mi preoccuperei.

Ti vorrei dare solo un consiglio, combatti per la tua idea e che sia tua, solo tua. Non accontentarti della derivazione di un’idea di qualcun altro, non pensare che sia lo stesso perché qualcuno ha già scopiazzato e quindi lo puoi fare anche tu. La tua idea è tua, forse tu ne avrai un’altra migliore, cecala dentro di te. Se non la trovi, ringrazia almeno chi ti ha aiutato a comprendere un mondo che prima non conoscevi. E non farlo per lui ma per il tuo karma =)

Email: matteo@matteopavesi.it

Twitter: @matteopavesi

P.IVA 02850490125



2017 © Matteo Pavesi | I testi contenuti in questo sito e il suo nome sono di proprietà di Matteo Pavesi. L'uso improprio degli stessi potrà avere conseguenze legali.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close